AQUILEGIA ATRATA

Al genere Aquilegia appartengono circa cento specie. L’Aquilegia atrata o scura

detta anche ‘amor nascosto’, della famiglia delle Ranunculaceae si trova su terreni calcarei dai 400 ai 1700 metri d’altezza e su suoli ricchi di humus. Il fusto è ipogeo, lungo circa 80 cm, pubescente, ramoso e foglioso. Le foglie, di colore verde intenso sulla parte superiore e verde biancastro nella parte inferiore, disposte alla base della pianta presentano un picciolo, lungo il fusto, una guaina. I fiori, dalla simmetria raggiata e dai petali separati tra di loro sono composti da due verticilli, uno esterno, l’altro interno. I petali sono a forma di cappuccio, gli stami arrivano anche a cinquanta e i pistilli sono cinque; la fioritura avviene tra maggio e luglio. Il frutto è formato da cinque follicoli collocati alla base del fiore.

Anna Magnano

Commenti

commenti