CAPODANNO 2016: ‘Buona la prima!’

E’ stata una serata all’insegna di humor, professionismo ad alti livelli, improvvisazione, coinvolgimento tra attore ed attore, coinvolgimento tra attori e pubblico, quella del 31 dicembre 2016 al Teatro Colosseo di Torino con: ALE E FRANZ (la coppia della ‘panchina’)

AleFranz panchina

KATIA FOLLESA

Katia-Follesa

ALESSANDRO BETTI


Alessandro_Betti

Stiamo parlando dello spettacolo ‘Buona la prima’

con un Patron a nome GIANCARLO BOZZO

che sottolinea: “…questo devono portare in teatro Ale e Franz!”.
Direi che a presenze, applausi, stelle filanti, spumante, mandarini e panettone, una prima teatrale di ‘Buona la prima’ meglio non poteva iniziare che nella freschissima (meno 0) e sofisticata Torino 2016/2017. Tre sono state le edizioni, dal 2007 al 2010, registrate a Cologno Monzese, della sitcom ‘Buona la prima’.

Nella casa due coinquilini, Ale e Franz,  la colf Katia e l’amico di sempre Sandro. A chiusura di un 2016 (che è stato una m…a per Gianca) si spera un po’ meglio per tutti gli altri, tra pubblico presente e non, l’arredamento di ‘casa buona la prima’ è arrivato in trasferta sino al bellissimo Colosseo di Torino per brindare alla magia, gioie e dolori che questa irripetibile vita concede a noi e ai quattro attori con calici e bottiglie in mano a qualche minuto dalla mezzanotte. Anche se il tappo del Betti non ha scoccato l’ora, gli altri l’hanno seguito al secondo, nell’euforia dei presenti muniti di immancabile iphone per immortalare gli idoli della risata nel classico ‘selfie di capodanno.

Detto questo, facciamo un passo indietro: mentre in tv, guest star a ‘Buona la prima’ erano personaggi dello spettacolo in generale, al Colosseo il carico della parte è toccato ahimè a qualche prescelto tra il pubblico. Durante gli episodi presentati, Andrea, barista

e Fabio ‘ sbucciamandarini’

tra gli altri,  sono saliti sul palco per ‘recitare’ assieme ai veri attori. Sarà stata la casualità che come hobby facessero proprio gli attori amatoriali, a parere di popolo sono stati veramente bravi, succubi giocosamente di una verde (ndr colore del vestito) e biondissima Katia che con la sua naturalezza da show girl americana ha fatto sbellicare dalle risate il pubblico in sala. Come il format televisivo prevedeva, anche in questo caso tutti e quattro gli attori sono stati microfonati ricevendo da Bozzo indicazioni su chi essere, cosa fare e come esprimersi, l’uno all’insaputa dell’altro, solo il pubblico ha potuto vedere i suggerimenti impressi su di alcuni pannelli al led ai lati del teatro. Alcuni tra gli episodi di ‘Buona la prima capodanno’  hanno avuto come argomenti: il divorzio di Carlo e Carla (Sandro e Katia), la formazione di una band musicale (Franz ed Ale). Tra le richieste di Gianca, scatti di ira, divertentissimi i conati di vomito finti di Katia e gli sputi ‘a mò di Kiss’ di Franz; poliedricità da grande professionista per Sandro Betti. Aprendosi ad un 2017 speranzoso di speranza, di benessere nelle sue sfaccettature per il pubblico di sala, per chi non c’era, per quelli che ci saranno l’anno prossimo, per ALE, FRANZ, KATIA , SANDRO per i loro cari incontrati e salutati in ‘quinta’

per il grande MARIANO GESUALDI

direttore di palco, e per GIANCARLO BOZZO porto nel cuore uno spettacolo da ricordare, un grazie a tutti loro.

 

 

Angela Balboni

Commenti

commenti