ERMAL META Vietato morire tour

Terzo al Festival di Sanremo 2017

dove si è aggiudicato inoltre il Premio della Critica ‘Mia Martini’ ed il Premio di Miglior Cover interpretando una canzone di Modugno,

Ermal Meta porta al suo pubblico, in live

‘Vietato morire’, secondo album in studio dopo ‘Umano’. Nel 2007 l’artista ha fondato il gruppo

LA FAME DI CAMILLA con cui ha realizzato tre lavori discografici e un’intensa attività dal vivo. Nel periodo tra lo scioglimento della formazione e la carriera da solista, Meta ha intrapreso l’esperienza come autore scrivendo brani per nomi italiani della musica come Renga, Mengoni, Patty Bravo, Francesco Sarcina, Emma, Lorenzo Fragola. Durante l”Umano Tour’ è stato presentato il singolo ‘Gravita con me’ affiancato dal video a cura di Cane Secco, uno degli Youtubers più apprezzato degli ultimi anni. Con alle spalle un 2016 ricco di impegni e soddisfazioni, Ermal Meta è uno dei pochissimi artisti che in soli due anni ha ottenuto 4 dischi d’oro e 6 di platino. Toccando una ventina di località tra cui Livorno, Bari, Napoli, Ancona, Verona, Bologna, Milano, Roma, il tour di Ermal

ha riscontrato diversi sold out a conferma di quanto il suo linguaggio vero e vissuto sia recepito dalle giovani generazioni e condiviso dove situazioni famigliari, relazionali o amicali di cui si canta sono lo specchio di altrettante esperienze di chi questa musica l’ascolta. In apertura ‘ODIO LE FAVOLE’ è un’ovazione seguita parola per parola dai fans, per passare a ‘PEZZI DI PARADISO’ e ‘LETTERA A MIO PADRE’ con scenografia gli schermi proiettanti immagini di spazio profondo. Ermal parla al suo pubblico e lo fa nel modo in cui gli viene meglio: cantando; alla domanda “Cos’è che ci tiene in vita?” la risposta all’unisono è “l’amore!” e le note di ‘GRAVITA CON ME’ scaldano l’atmosfera live. ‘PICCOLA ANIMA’ è in acustico per la chitarra di Ermal e ‘RAGAZZA PARADISO’ è dedicata a tutte le ragazze che sono al concerto con lui e a quelle che avrebbero tanto voluto esserci. ‘VOODOO LOVE’ ricorda che ‘la normalità è il vero incantesimo’ e di nuovo è acustico con ‘NEW YORK’ e ‘AMARA TERRA MIA’, cover sanremese di Meta dell’indimenticabile capolavoro di Modugno mentre l’intro di ‘VOLEVO DIRTI’ è eseguita dal sassofonista LUCA BRIZZI. ‘UMANO’ è iniziata al pianoforte da Ermal poi si inseriscono nell’esecuzione i musicisti: ANDREA VIGENTINI e MARCO MANTOVANI alle chitarre, DINO RUBINI al basso, ROBERTO CARDELLI alle tastiere ed EMILIANO BASSI alla batteria. Non può mancare un tributo a ‘La fame di Camilla’ con i brani ‘BUIO E LUCE’ e ‘COME IL SOLE A MEZZANOTTE’ per arrivare al momento attesissimo di ‘VIETATO MORIRE’ dove le voci diventano un coro omogeneo. Ancora ‘VOCE DEL VERBO’, per chiudere sui bis di ‘ERA UNA VITA CHE TI ASPETTO’ e ‘A PARTE TE’. Dopo il ferragosto 2017, Ermal sarà a Lecce, Assisi, Treviso, Mantova, Macerata, Reggio Emilia e Firenze per proseguire il suo fortunato tour. Ermal Meta gioca anche in Nazionale Italiana Cantanti

con la maglia numero 29.

 

Angela Balboni

Commenti

commenti