FERDINAND

Basato sul libro del 1936 ‘La storia del toro Ferdinando’

di Munro Leaf e versione cinematografica del corto disneyano del 1938 ‘Ferdinando il toro’, il film d’animazione ‘FERDINAND

noto anche come ‘Il toro Ferdinando’ è diretto dal regista brasiliano CARLOS SALDANHA

già co-regista di ‘L’era glaciale’ e autore unico di ‘Rio’, ‘Rio 2’, ‘L’era glaciale 2’ e ‘L’era glaciale 3’. Personaggio centrale, un toro che, con la voce del lottatore di wrestling JOHN CENA

diversamente dai compagni dell’allevamento e, in ricordo del padre Raf, deceduto, odia combattere nelle corride, è gentile e adora fiori e natura. Riuscendo a fuggire sembra aver realizzato il suo sogno di vivere pacificamente, in un luogo immerso nel verde, con la dolce Nina

il padre Juan e Paco, il cane.

Le sue dimensioni lo fanno credere aggressivo anche se, quando dilata le narici non è per incutere timore ma per annusare le margherite. In viaggio, verso una fattoria, per dare spettacolo in arena, come qualsiasi altro toro, e allontanato contro il suo volere da una famiglia amorevole, con la complicità di amici a quattro zampe vi farà ritorno. Trasmettendo un messaggio pacifista e animalista, la pellicola è colorata da comicità, attualità pop ed una carrellata di personaggi simpatici e demenziali come la capra Lupe (doppiata da Kate Mc Kinnon)

i tre cavalli Hans

Klaus

e Greta

(doppiati da Flula Borg, Boris Kodjoe e Sally Phillips), i tre ricci

Una, Dos e Cuatro.

Sergio Galuppi

Commenti

commenti