IL CONTRARIO DELL’AMORE

Il suo secondo album è intitolato ‘Demian’, omonimo del romanzo di Hermann Hesse, ha aperto i concerti dei Rem a Milano e di Alanis Morissette a Torino, ha collaborato con Enzo Iacchetti alla realizzazione dell’album ‘Acqua di Natale’, ha scritto per Laura Pausini il brano ‘Lo sapevi prima tu’: lei è

L’Aura (Laura Abela), cantautrice bresciana. Con anteprima un video girato con l’iPhone che mostra le sessioni di registrazione del nuovo lavoro discografico sulle note di ‘Be My Baby’, cover del gruppo The Ronettes ed anticipato dal singolo ‘I’m an Alcoholic’, prodotto e arrangiato da Simone Bertolotti, è uscito

‘IL CONTRARIO DELL’AMORE’: tredici brani (‘Another bad rainy day’, ‘La meccanica del cuore’, ‘I’m an alcoholic’, ‘Cose così’, ‘Il pane e il vino’, ‘Unfair’, ‘L’amore resta se c’è una fine’, ‘Quest’estate finirà’, ‘ What makes you a man’, ‘Portatemi via’, ‘The fear’, ‘ The bad side’ e ‘Apologize’) ispirati a tre epoche più significative per la musica pop-rock, il ’60, il ’70 e il ’90, accompagnati da tre racconti brevi sulle vite dei personaggi femminili anti-convenzionali di Mary Jane (come l’omonima canzone della Morissette), Lucy (come ‘Lucy in the sky with diamonds’ dei Beatles) e Lisa (da ‘Sad Lisa’ di Cat Stevens). Mediante questi alter ego: l’arrabbiata e ribelle Mary Jane, la fragile e sognatrice Lucy e Lisa, la ‘ragazza magica’ a cui l’amore è in grado di curare vecchie ferite per ridare serenità, l’artista sottolinea i momenti più cruciali vissuti in prima persona negli ultimi anni. Di solito si tende a mettere in evidenza il lato bello delle cose, dei sentimenti, per L’Aura il contrario dell’amore è il suo lato oscuro, quello che solo chi amiamo veramente è in grado di riconoscere, il segreto è perdonare e perdonarsi, dire molte volte ‘scusa’ e ‘ti amo’.

Sergio Galuppi

Commenti

commenti