LA MIA CITTA’

Puglia

Stanotte ho lasciato la mia città per un soffio di vita,

le luci di montagna, di verde, sorridono alla mia salita.

Sulla rua sento di librarmi nel cielo,

ti sento qui con me e mi sento sereno.

Ci sono gradini alti,

cene sono solo di storti,

ci salgono gli stolti, ne rimangono avvolti,

ci sono gradini di tutte le misure, ‘armati di armature’.

Stanotte ho lasciato quella che non è più la mia città,

dicono:”…chi vivrà vedrà!”.

Se io vivo per te, ci sarai sempre nella mia nuova città con me?

Amore non ti fermare, ‘vivimi’ e non te ne andare.

 
Alba Di Notte

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti