LINKIN PARK One more light

Tra alternative rock, nu metal, industrial rock, post-grunge ed elettronica, gli statunitensi LINKIN PARK:

CHESTER BENNINGTON, MIKE SHINODA, BRAD DELSON, ROB BOURDON, JOE HAHN e PHOENIX sono in attività dal 1996, hanno esordito con l’album ‘HIBRID THEORY’, disco di diamante per aver venduto oltre dieci milioni di copie e sono arrivati a vendere oltre sessanta milioni di copie dei restanti lavori discografici. Il settimo album ‘ONE MORE LIGHT’

segna un netto distacco dagli album precedenti presentando sonorità prevalentemente pop ed elettroniche e riducendo le influenze hip hop. Con la collaborazione di ospiti d’eccezione come Pusha T, Stormzy e Kiiara, i Linkin Park hanno condotto il processo di composizione dei brani partendo dai testi e dalle melodie vocali per finire con la musica riconducibile ai The Cure degli inizi. Dieci le tracce dall’apertura di ‘NOBODY CAN SAVE ME’ al richiamo del singolo ‘Lost in the echo’ con il brano ‘GOOD GOODBYE’, per passare al pop rock di ‘TALKING TO MYSELF’ arricchito dagli allegri riff di chitarra, alla gradevolissima ‘SORRY FOR NOW’ e all’ultima ‘SHARP EDGES’ decisamente country.

Sergio Galuppi

Commenti

commenti