MAESTRALE

Ho immaginato un vento
che cancelli l’apatia
prezioso come argento
che i pensieri se li porti via.

Sciogliendo le paure del mondo
con un linguaggio universale
tra i colori di uno sfondo
e una dimensione abissale.

Se questo vento portasse lontano i segreti?
…quelli più intimi, più personali,
smontando tutte le pareti
di un’umanità che non ha eguali.

Spira forte il Maestrale
mi risveglia un’emozione passata
…quella più intima, più personale,
asciuga una fredda giornata.

 

 

Gabriele Marangione

 

Commenti

commenti