MARGHERITA DOLCEVITA

MARGHERITA DOLCEVITA

è voce narrante e protagonista di una storia appassionante e tragicomica, scritta da

STEFANO BENNI con l’astuzia di sensibilizzare il lettore su realtà attuali come la bramosia di ricchezza e fama e i compromessi più meschini pur di raggiungerla. Margherita è una quattordicenne spensierata, leggermente in sovrappeso e con un piccolo difetto al cuore che, giorno dopo giorno trova il coraggio di affrontare le difficoltà di una ‘bambina in scadenza’, come lei stessa si definisce. Vive in una casa immersa nel verde non ancora contaminato dalla città, assieme alla sua bislacca famiglia:
mamma EMMA, casalinga a tempo pieno e fumatrice di sigarette immaginarie, papà FAUSTO, pensionato con l’hobby di riparare oggetti inutili convinto che abbiano un’anima, GIACINTO, fratello maggiore, ultrà di una squadra di calcio ed ERMINIO, l’altro fratello, considerato il genio della famiglia, nonno SOCRATE, divoratore di cibo avariato e detersivi per prepararsi ad un’eventuale avvelenamento, il cane PISOLO, incrocio di tutte le razze canine esistenti sulla terra e la ‘BAMBINA DI POLVERE’ amica immaginaria di Margherita e suo angelo custode. La serenità della famiglia viene turbata dall’arrivo dei nuovi vicini , i DEL BENE, fautori di un inaspettato processo tecnologico nella forma di una casa/cubo con un giardino sintetico ed un cane di guardia di nome BOZZO. I Del Bene sono FRIDO, il padre, LENORA, la madre, LABELLA, la figlia ed ANGELO, il figlio: quattro componenti nella loro perfezione, qualità che non convince Margherita. Inizialmente nessuno ci fa caso ma la perfezione dei Del Bene contagerà la famiglia di Margherita spingendo anche la ragazzina, con la complicità di Erminio e della Bambina di polvere ad indagare sullo strano personaggio di Angelo, considerato pazzo, tenuto nascosto e misteriosamente scomparso, di cui il destino la farà innamorare.

Roberta Masi

 

Commenti

commenti