ORANGE IS THE NEW BLACK: Piper, Alex e Stella

ORANGE IS THE NEW BLACK

abbreviato anche in OITNB, è una serie televisiva americana trasmessa su Netflix in Usa dal 2013 e in Italia dal 2014, anche su Infinity TV, ispirata alle memorie di

Piper Eressea  Kerman

‘Orange is the new black: my year in a women’s prison’, è prodotta, sino ad ora, in cinque stagioni da tredici episodi l’una.

PIPER CHAPMAN, interpretata da

TAYLOR SCHILLING, che, nel 2009 ha affrontato il suo primo ruolo di rilievo nella serie Mercy, doppiata da FRANCESCA FIORENTINI, è una donna newyorkese condannata a scontare quindici mesi nel carcere femminile Litchfield gestito dal Dipartimento Federale di Correzione, per un fatto accaduto dieci anni prima, quando, per aiutare la sua amante, Alex Vause, trafficante di droga, per suo conto contrabbanda narcodollari. Prima della detenzione e durante il processo Piper riesce a costruirsi una vita agiata, rispettosa della legge, con il fidanzato

LARRY BLOOM, interpretato da JASON BIGGS, noto per aver vestito i panni di Jim Levenstein nei film American Pie ed il sequel e doppiato da EMILIANO COLTORTI; dietro le sbarre Piper incontra di nuovo

ALEX VAUSE, interpretata da

LAURA PREPON, nominata nel 2002 tra le ‘102 donne più sexy del mondo’ ed autrice del libro ‘The stash plan’ sul benessere e l’alimentazione biologica, doppiata da LAURA ROMANO e, nonostante un astio iniziale, le due si riavvicineranno sentimentalmente. Piper avrà un permesso di due giorni per il funerale della nonna; inizierà, in carcere, una relazione con

STELLA CARLIN, buddista di origini australiane con cui inizierà a lavorare al contrabbando di biancheria intima. Il personaggio di Stella è

RUBY ROSE, attrice dal look androgino, dj, modella e conduttrice, eletta tra le personalità gay-lesbiche più influenti del mondo. In carcere scontano le loro pene altre detenute

le cui storie, oltre a quella di Piper, Alex e Stella vengono raccontate tramite l’utilizzo di frashbach.

 

 

Gabriele Marangione

 

Commenti

commenti