SENSAZIONI tribute NOMADI

Con messaggio di impegno sociale che li contraddistingue, i NOMADI

sono una fra le band più longeve, sia a livello nazionale che internazionale, dopo Ricchi e Poveri e Pooh sono il terzo gruppo italiano per vendite (15 milioni di dischi) con all’attivo 78 album tra quelli registrati in studio, dal vivo e raccolte varie. Le cover/tribute band riconosciute e autorizzate all’uso del nome dei Nomadi, in ordine alfabetico, dagli Allegri Vagabondi di Bologna agli Utopia Vagaband di Catanzaro, sono 113, una di loro porta il nome di SENSAZIONI:


arrivano da Racconigi, in provincia di Cuneo, dalle ceneri della tributo Sesto Senso (che nel 2003 ha preso parte alle celebrazioni del trentennale di fondazione dei Nomadi, a Riccione), si trovano in sintonia con lo slogan nomade ‘Musica, pace e solidarietà, sulla strada dei Nomadi e non solo…’:

la potente voce di MICHELANGELO BANCHIO (militante già dagli anni ’80 in una tra le prime Nomadi cover band chiamata Madino), alla chitarra PINO SARDELLA, al basso SIMONE SERRA, alle tastiere e fisarmonica LORENZO MALAVENDA e alla batteria CLAUDIO MEIRONE a cui si aggiungono occasionalmente GIORGIO AUDRITO al violino e LORENZO MEIRONE alle percussioni. Senza compromessi, nessuna falsità, nella gioia che la musica è capace di infondere, i musicisti piemontesi omaggiano quell’artista portabandiera di un linguaggio popolare che è stato

AUGUSTO DAOLIO ai quali la natura ha lasciato un parco a lui dedicato nel comune di Novellara e colleghi come Zucchero, Litfiba, Omar Pedrini lo ricordano in alcuni loro brani. La tribute Sensazioni, nel proprio repertorio live inserisce canzoni storiche del pop italiano, da Guccini a Bertoli, a De Andrè, fondamentale rimane l’esperienza legata alla produzione del primo Daolio con ‘IO VAGABONDO’, ‘DIO E’ MORTO’, ‘CRESCERAI’, ‘HO DIFESO IL TUO AMORE’, ‘CANZONE PER UN’AMICA’, riletti e riproposti in chiave personalizzata ed originale. Da ricordare, per le Sensazioni le partecipazioni come cover band all’evento dei 50 anni di carriera dei Nomadi, tenutosi nel giugno 2013 allo Stadio Moretti di Cesenatico e al meeting benefico organizzato da UMBERTO MAGGI (storico bassista dei Nomadi dal ’71 all”84) nel 2016 allo Stadio Nebiolo di Torino, con altri artisti italiani e ‘vecchie glorie’ di Juventus e Torino. Le Sensazioni sono presenti

con il brano da loro arrangiato ‘LA BAMBINA PORTOGHESE’ nel doppio CD ‘SOLO E SEMPRE NOMADI’, tributo delle più prestigiose cover band.

Angela Balboni

 

Commenti

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteMEDICINA ESTETICA
Articolo successivoMARCO CARTA