SKYE e ROSS from MORCHEEBA

Lo ‘Skye e Ross from Morcheeba tour’ è il primo tour mondiale

della cantante SHIRLEY KLARISSE YONAVIVE EDWARDS e del chitarrista ROSS GODFREY, dopo la militanza quasi ventennale nei MORCHEEBA: per 76 date partite dall’aprile 2016 in Maiorca, verso il nord America, l’Europa e l’Oceania, terminano il prossimo settembre 2017 in Francia dopo aver calcato i palchi italiani di Roma, Bari, Terni, Pordenone, Segrate e Bellaria. Con formazione Skye alla voce, Ross alla chitarra e tastiere ed il gemello Paul alla cura di testi, basi ed arrangiamenti, dal loro debutto, nel 1996, i Morcheeba

sono stati definiti la band più cool degli anni ’90 con la loro sonorità tipicamente trip hop con qualche contaminazione funky e disco music e album come ‘BIG CALM’ o ‘FRAGMENTS OF FREEDOM’, dischi d’oro e platino con milioni di copie vendute. Nel settembre 2016 è stato pubblicato l’album ‘SKYE AND ROSS’, tendente al folk, al progetto di registrazione hanno contribuito Steve e Jaega, marito e figlio di Skye e Amanda, moglie di Godfrey. I live di Skye e Ross, accompagnati da quattro musicisti

partono da quello che fu il primo singolo ‘TRIGGER HIPPIE’ per spostarsi al dub di ‘FRICTION’, poi ‘WORLD LOOKING IN’ dal terzo album e la doppietta ‘OTHERWISE’ e ‘THE SEA’ dove l’amore chiuso in cassaforte e l’anima lasciata nelle profondità del mare risultano essere le canzoni più ascoltate dai loro esordi. Dall’ultimo CD dei due artisti ‘LIGHT OF GOLD’ dai ritmi elettronici sprigiona una voce sensuale della Edwards ben legata ai giochi di chitarra, ed è tributo a Bowie con il suo ‘LET’S DANCE’ fino alla pop ‘BLOOD LIKE LEMONADE’, la parentesi rock di ‘HOW TO FLY’ e ‘BLINDFOLD’, pezzo storico tratto da ‘Big Calm’. Il rhythm and blues di ‘ROME WASN’T BUILT IN A DAY’ chiude un momento unico mentre Skye e Ross camminano liberi fra le armonie della loro musica.

 

 

Angela Balboni

 

Commenti

commenti