THE RAMONA FLOWERS

Il nome della band ‘THE RAMONA FLOWERS’:

Steve Bird (voce), Sam James (chitarra), Wayne Jones (basso), Dave Betts (keyboards) e Ed Gallimore (batteria) è ispirato alla protagonista dai super poteri, Ramona Flowers,

nel film ‘Scott Pilgrim vs the World’ e c’è qualcosa nella loro musica che suggerisce più di un collegamento alla pellicola. Tra le loro influenze maggiori: Prince, Peter Gabriel, i Radiohead e i Phoenix; il frontman Steve

è un fan di Ryan Adams e agli inizi della loro carriera musicale, il trip-hop è stato un genere formativo. Dopo una serie di singoli, nel 2014 è uscito il cd ‘Dismantle And Rebuild’

dal sound fondato su intriganti trame electro-indie-pop. Scelti dai White Lies

come special guest del loro tour europeo 2016, i The Ramona Flowers sono arrivati in Italia con due date ottobrine, a Milano e Bologna per presentare il loro nuovo lavoro ‘Part time spies’

un trionfo di synth e new wave per raccontare il mondo nell’era dei social network dove tutti sanno tutto degli altri ed ognuno, oltre al proprio lavoro sembra faccia anche la spia (come recita il titolo dell’album): da ‘Run like lola’ a ‘Sharks’, ‘Skies turn gold’, ‘Start to rust’, ‘Brighter’, ‘Lust and lies’, a ‘Vultures’.

 

Angela Balboni

Commenti

commenti