TOTORO, SATSUKE e MEI

TOTORO

è un cartone animato giapponese del 1988 a regia HAYAO MIYAZAKI con titolo originale ‘TONARI NO TOTORO’. Le sorelline SATSUKE di 11 anni e MEI di 4

si trasferiscono con il padre, uno studioso, in una casa nuova di campagna per stare più vicino alla mamma ricoverata nel vicino ospedale. Per le due bambine inizia un’entusiasmante avventura fuori dalla porta dell’abitazione: fantastiche creature visibili solo agli occhi dei più piccoli, dai ‘nerini’ del buio, spiritelli della fuliggine che abitano nelle vecchie catapecchie abbandonate, a buffi esseri di pelo tra cui uno spirito buono della foresta che porta il vento e la pioggia dalla forma incrociata tra un orso ed un gatto. Mei è la prima ad incontrare l’animale e confondendolo con un personaggio di una fiaba inventa per lui il nome di TOTORO. Satsuke, più matura della sorellina le fa da madre ed aiuta nell’accudire la casa. KANTA è un ragazzino dell’età di Satsuke che abita a fianco della famiglia, è timido ed introverso ma un buon amico. C’è anche una nonnina nella stessa via delle bimbe, ottima spalla per le loro curiosità infantili mai sazie.

Sandy Favola

 

 

Commenti

commenti