TREDICI

TREDICI (13 REASONS WHY)

è una serie televisiva statunitense creata da Brian Yorkey

basata sul romanzo 13 di Jay Asher e prodotta da Selena Gomez. La prima stagione, composta da 13 episodi ha esordito da marzo 2017 su Netflix, la seconda è prevista per il 2018. La trama di Tredici vede il suicidio della liceale

HANNAH BAKER (KATHERINE LANGFORD doppiata da MARTINA FELLI) ed evidenzia i tredici motivi e le persone ad essi legati che hanno spinto la ragazza ad uccidersi.

CLAY JENSEN (DYLAN MINNETTE doppiato da RENATO NOVARA) compagno di classe di Hannah, al ritorno da scuola trova sulla porta di casa un pacco con scritto il proprio nome, all’interno sette audiocassette registrate da Hannah con messaggi ai responsabili della sua morte:

Sulla prima cassetta a JUSTIN FOLEY (BRANDON FLYNN doppiato da MATTIA BRESSAN) per aver raccontato di un falso rapporto sessuale completo con lei e per aver diffuso una foto osè e all’amica del cuore JESSICA DAVIS (ALISHA BOE doppiata da DEBORAH MORESE) che fidanzandosi con Alex si è allontanata da lei. Nella seconda cassetta ad ALEX STANDALL (MILES HEIZER doppiato da TOMMASO ZALONE) per averla inserita in una lista di cattivo gusto sulle caratteristiche fisiche poi diramata a scuola e a TYLER BOWN (DEVIN DRUID doppiato da ANDREA OLDANI) per averla stalkerata e aver diffuso una foto del bacio innocente tra lei e Courtney, amica omosessuale non dichiarata. Nella terza cassetta a COURTNEY CRIMSEN (SELENE ANG doppiata da FRANCESCA BIELLI) per non averla trattata come un’amica ma bensì come capro espiatorio e a MARCUS COLE (STEVEN SILVER doppiato da FEDERICO ZANANDREA) per averla umiliata in pubblico cercando di approcciarla in maniera spinta. Nella quarta cassetta a ZACH DEMPSEY (ROSS BUTLER doppiato da Paolo De Santis) per aver esasperato la sua solitudine in punizione al rifiuto di lei e a RYAN SHAVER (TOMMY DORFMAN doppiato da SIMONE LUPINACCI) per aver diffuso a tutta la scuola i suoi pensieri più intimi espressi in una poesia da lei scritta e pubblicata sul giornalino dell’istituto senza la sua autorizzazione così da renderla oggetto di derisione. Nella quinta cassetta di nuovo Justin per aver concesso a Bryce di approfittarsi sessualmente della fidanzata di Justin, Jessica, svenuta e ubriaca, avendo Hannah osservato l’accaduto da una postazione nascosta e a SHERI HOLLAND (ASIONA ALEXUS doppiata da KATIA SORRENTINO) per aver abbattuto per sbaglio, in auto, un cartello stradale provocando un incidente e la morte di Jeff, amico di Clay. Nella sesta cassetta a Clay per non essere riuscito ad amarla e a BRYCE WALKER (JUSTIN PRENTICE doppiato da MARCO BENEDETTI) per averla stuprata. Nel lato A della settima cassetta al Sig. PORTER, consulente scolastico con cui aveva avuto una conversazione prima di suicidarsi, per non averle creduto al racconto dello stupro e per averle consigliato di dimenticarsene. Nel lato B Clay registrerà la confessione di Bryce sullo stupro di Hannah. Tra atti di bullismo, amori non corrisposti, violenza, depressione adolescenziale, abuso di alcool, l’ultimo desiderio di Hannah è che le persone di cui si parla nelle cassette le ascoltino in sequenza anche se ciò creerà loro sconvolgimento e grande rammarico.

Gabriele Marangione

Commenti

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteMAFALDA
Articolo successivoHANNAH BAKER Tredici