VAIRANO PATENORA

Con toponimo che significa ‘terra di Vario scavata dal Volturno’, VAIRANO PATENORA

è un comune da 6.594 abitanti della provincia di Caserta, in Campania, esteso tra il Parco di Roccamonfina – Foce Garigliano, i due monti Catreola e Montauro e il lago vulcanico di Vairano. La cinta muraria del borgo medioevale era intervallata da quattordici torri e apriva le porte Oliva, Mezzogiorno e Sant’Andrea. L’interno del castello aragonese, costruito su resti normanni e svevi, tra il 1491 e il 1503 mostra la suddivisione dei piani, le cucine, le carceri e la vecchia cisterna. Secondo la tradizione Vairano Patenora sarebbe frequentato dal fantasma del re Carlo II D’Angiò, detto lo zoppo

il quale fu ospite più volte del castello.

Paola Vezzani

Commenti

commenti