ZERO GRAVITY Lorenzo Fragola

Anticipato dal brano ‘INFINITE VOLTE’, quinto classificato al Festival di Sanremo 2016

LORENZO FRAGOLA

cantautore siciliano vincitore dell’ottava edizione di X Factor, dopo il disco d’oro con l’album d’esordio ‘1995’, continua la sua ascesa artistica con il secondo lavoro discografico ‘ZERO GRAVITY’

scritto con autori quali Faini, Maiello, Simonelli, Abbate; un modo di staccarsi da tensioni terrene per analizzare la musica secondo Lorenzo ed il suo modo di comunicare con il pubblico attraverso
nitide immagini. L’artista ha avuto il tempo necessario per seguire ogni fase dell’album, dai testi, all’arrangiamento, alla produzione , al mix, in una sorta di consapevolezza nuova mettendo da parte le love ballad che lo caratterizzavano per sonorità più contemporanee, vivaci e spensierate. In ‘PARLAMI’ viene fatto un riferimento indiretto a Battisti, ‘CON LE MANI’ unisce dance e chitarra acustica, ‘D’IMPROVVISO’ è un brano che meglio riesce a descrivere Fragola, umanamente, ‘LUCE CHE ENTRA’ si riferisce alla voglia di vivere, ‘WEIRD’ è un pezzo americano funky nato dal desiderio di creare una canzone che si proponesse non più come cover, ‘QUALSIASI COSA,TUTTO’ è il tipico brano d’amore che non ci si stanca mai di cantare, ‘SCARLETT JOHANSSON’ ha una forte carica sessuale e al testo ha collaborato Ermal Meta, ‘DIRE DI NO’, per mano di Fabrizio Ferraguzzo è diventata una ballata dal sound internazionale. L’album è stato pubblicato in una doppia versione: quella standard contenente 11 inediti e una deluxe edition con hard cover book, un DVD fra interviste e backstage sanremese e tre brani in più ‘GRAVITY’ cover degli Embrace, scritta da Chris Martin, ‘LAND’ e ‘LA DONNA CANNONE’ di Francesco De Gregori.

Sergio Galuppi

 

Commenti

commenti