AMBROSINA BASSII

L’AMBROSINA BASSII, della famiglia delle Aracee, deve il proprio nome ai fratelli BARTOLOMEO e GIACINTO AMBROSINI che per anni furono responsabili dell’Orto Botanico di Bologna. Distribuita tra Sicilia e Sardegna, in collina, su terreni di humus, l’Ambrosina è una pianta erbacea perenne, glabra, alta da 4 a 8 cm, con portamento prostrato

ed ha un particolare fusto sotterraneo detto rizoma che ogni anno emette radici e fusti avventizi. Le foglie

da due a quattro, appressate al suolo

portate da un lungo picciolo cilindrico sono ovato-ellittiche con margine liscio o increspato e di colore verde scuro. L’inflorescenza

spadicea, a forma di barchetta, lunga 2,5 cm ha una spaziatura insolita. In una camera è contenuto il piccolo fiore femminile, nell’altra, da 8 a 10 fiori maschili. Il frutto

è una bacca rotonda di colore verde con stilo persistente. I semi

di colore bruno-rossastro sono di forma subglobosa.

Anna Magnano

 

Commenti

commenti