ANDREA MAESTRELLI

ANDREA MAESTRELLI, classe ’91, di Vinci, chitarra in spalla da quando era ragazzino, diversi singoli, la collaborazione con i KomaKino e Antonio Maggio, Festival vari ed il primo lavoro ‘E’ arrivato Remo’: un personaggio reale?

“Remo è il mio mentore, è un ragazzo toscano come me che ha seguito il mio percorso artistico collaborando alla realizzazione di questo primo album a cui ho dedicato il titolo”.

‘Siddharta’ e ‘Holden’ in questo disco: è stato ispirato dal personaggio fragile di Holden Caulfield?

“Leggendo ‘Il giovane Holden’ ho ritrovato alcune similitudini ottime per un testo cantautoriale”.

In riferimento al brano ‘Bacco e Tabacco’: la vita si rispecchia in un proverbio?

“Questo simpatico brano, partendo dalle nostre radici culturali, vuole omaggiare la lingua italiana ed i suoi dialetti”.

Presenze in ‘Sanremo web’, ‘Sanremo Lab’, ‘Sanremo Social’, ma perché nella sua canzone ‘Come nel ’53’ ricorda proprio quell’anno?

“Nonostante la mia giovane età sono un fan degli anni ’50, del mito Elvis Presley e delle ‘Vacanze Romane’ in vespa con Peck e la Hepburn”.

Ha composto l’inno dell’Empoli FC?

“Essendo io un tifoso dell’Empoli, è il più bel regalo che la musica mi abbia fatto, sentire che una mia canzone è inno di questa squadra!”.

Nella primavera 2017 è stato in concerto in alcuni comuni dell’Unione Empolese Valdelsa, allo scopo di raccogliere fondi per aiutare Amatrice, colpita dal terremoto: una causa nobile!?

“Ne sono molto fiero, unire l’arte, la musica e la beneficenza, come in Nazionale Cantanti, è importante”.

In Nazionale Cantanti ha un ruolo che può cambiare le sorti della squadra da vittoriosa a perdente: il portiere!

“La Nazionale è un gruppo favoloso di artisti, si condividono momenti di amicizia con il sorriso sulle labbra, giocando a favore dei meno fortunati. Fin da ragazzo, quando ero in campo coprivo il ruolo di portiere: l’altezza aiuta tanto!!”.

La meta di Andrea Maestrelli sulla strada della vita!

“Continuare a fare musica, tanti concerti e lavorare in studio a quello che sarà il mio prossimo album dalle sonorità pop cantautoriali ed i temi autobiografici che fanno parte della mia vita”.

Angela Balboni

Commenti

commenti