BELMONTE CALABRO

Toponimo accreditato al nome del Maresciallo del Regno di Napoli, Drogone di Beaumont, BELMONTE CALABRO

è un comune della provincia di Cosenza, in Campania, da 1986 abitanti, situato su una collina che domina un tratto di Mar Tirreno. Belmonte nasce da un complesso fortificato costituito dal castello

e dalla successiva espansione della cerchia muraria (di Cinta, di Mare, del Vallone, di Terra). Il centro storico è suddiviso in tre zone: ‘U Burgu’ (la più antica) ‘U Diestru’ (vallata del fiume), ‘U Mancu’ (sinistra dell’abitato). Dedicato al gerarca fascista Michele Bianchi, il monumento omonimo

fu edificato tra il 1930 e il 1932, ispirato alla Colonna Traiana. La chiesa dell’Immacolata Concezione, nel 1622, per devozione della comunità cittadina. La chiesa dell’Annunziata/Santa Maria dei Greci

sorge su un antico tempio dedicato ad Afrodite. Accanto al settore primario dell’allevamento, Belmonte ospita il fenomeno del

turismo balneare estivo. Nella prima settimana di agosto, nella frazione di Santa Barbara, si festeggia la sagra della bruschetta con il

pomodoro di Belmonte. Quale evento culturale: il

Premio letterario Galeazzo di Tarsia.

Paola Vezzani

Commenti

commenti