BREAKING BAD

Regionalismo tipico del sud degli Stati Uniti, sinonimo di ‘fare il diavolo a quattro’

‘BREAKING BAD’ è una serie statunitense considerata da molti una delle migliori mai realizzate, ideata da

Vince Gillian e trasmessa, in cinque stagioni, dall’emittente AMC, dal 2008 al 2013. In Italia è andata in onda in prima visione, inizialmente con il titolo di

‘BREAKING BAD – REAZIONI COLLATERALI’, sul canale satellitare AXN, dal novembre 2008 a quello 2013 e dal 2010, su Rai 4. Aggiudicandosi numerosi premi tra i quali sedici Emmy Award, sei Critics’ Choice Television Award, otto Satellite Award, due Golden Globe, Breaking Bad si concentra nella figura del professore di chimica

WALTER WHITE che, a seguito della scoperta di avere un cancro ai polmoni che lo porterà alla morte, decide, pe aiutare finanziariamente la famiglia, di produrre droga, sfruttando le sue conoscenze specialistiche ed entrando nel mercato concorrenziale degli stupefacenti. Vince Gillian ha voluto che White passasse dall’essere un protagonista a diventare un antagonista, sempre più freddo, insensibile e odioso.

Il professore vive, con la moglie Skyler, incinta della secondogenita, e il figlio Walter (Flynn) Junior (affetto da paralisi cerebrale) a Albuquerque nel Nuovo Messico. Costretto a svolgere un secondo lavoro come dipendente di un autolavaggio, l’uomo si sente insoddisfatto in tutti i fronti, a peggiorare il tutto la diagnosi di un tumore. Un incontro fortuito con l’ex studente

Jesse Pinkman, spacciatore, indurrà Walter a mettere a frutto i suoi studi di chimica producendo

cristalli di metanfetamina pura al 99,1% prendendo così il controllo dello spaccio di droga. Nel 2009 la AMC ha realizzato cinque mini-episodi, disponibili online e in DVD, che si collocano tra la prima e la seconda stagione. Vince Gillian e Peter Gould hanno creato lo spin-off della serie, intitolato

‘BETTER CALL SAUL’ incentrato sul personaggio di Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk. Dei giovanissimi attori hanno realizzato

‘BREAKING BAD Jr’ immaginandosi un Walter ragazzino a produrre caramelle invece di sostanze stupefacenti. Nel 2018 è stato pubblicato un

gioco da tavolo della serie Breaking Bad.

Gabriele Marangione

Commenti

commenti