FAUSTO SOLIDORO

Fausto Solidoro ai laboratori di Zelig e Democomica: il personaggio comico…

“Arrivato a Milano, diciannovenne, ho avuto la possibilità di ‘spiare’ il mondo della comicità da dietro le quinte, per poi approdare ai laboratori di Democomica, prima, e il Lab Zelig di Rozzano, poi, nei quali ho creato e perfezionato il mio primo personaggio, Mario De Janeiro”.

Cosa ha rappresentato Zelig in tv?

“Ritrovarmi debuttante al Teatro Arcimboldi, davanti a duemila persone, sapendo di essere visto in tv da diversi milioni di occhi, è stata una grande emozione. Essere a fianco di Bisio e della Cortellesi, nella loro sensibilità ed umanità, sentirsi quasi protetti dalle loro esperienze artistiche è stato fantastico”.

Fausto Solidoro…Onorevole…in Parlamento…

“Il personaggio nasce da un’idea degli autori Teo Guadalupi e Carlo Turati (tra i fondatori di ‘Kotiomkin’)  per ‘Zelig Uno’, in riferimento ai ‘grillini’, approdati, per la prima volta, in Parlamento, nel 2013. E’ un modo simpatico, che va al di là dei contenuti, di prendere in giro una nuova forza politica che paga inevitabilmente la sua inesperienza nel panorama politico italiano”.

Mario De Janeiro…

“Mario nasce inizialmente dall’idea di ‘fare il verso’ ai concorrenti dei talent show, che, soprattutto, agli inizi di questo genere di programma, dimostravano di non possedere alcun talento particolare se non il forte desiderio di diventare famosi. Dal punto di vista strettamente comico, mi sono ispirato alla mimica facciale di Petrolini, ai suoi tempi, alle sue pause comiche, come alla scuola del varietà di Walter Chiari e dei De Rege, poi Mario De Janeiro è diventato a tutti gli effetti la mia maschera comica, personaggio semplice e fluido che si esprime con un linguaggio comprensibile anche dai più piccoli”.

Fausto Solidoro centrocampista in Nazionale TV

“Il calcio esiste da sempre nella mia vita. Mio padre è stato per più di trent’anni allenatore, quindi non poteva andare diversamente. E’ una passione naturale che ancora coltivo grazie alla Nazionale Calcio Tv con la quale siamo impegnati per azioni benefiche in tutta Italia”.

Angela Balboni

 

Commenti

commenti