FUORIMETRICA tribute ALEX BARONI

A lui hanno dedicato ‘Gocce di memoria’ (Giorgia), ‘Infinitamente’
(Ramazzotti), allo scomparso Alex Baroni

e ha voluto, con tutto sé stesso, il palermitano Roberto Di Laura

affrontando lo scetticismo della gente del sud e porte chiuse, esserne il tributo

non solo richiamando una somiglianza fisica, ma salendo, ogni volta sul palco, con l’obbiettivo di ricordare una delle splendide voci della musica italiana, emozionandosi e facendo emozionare il pubblico, dal cavallo di battaglia ‘Cambiare’ a ‘Ce la farò’, dedicata ad un momento sentimentale per Baroni e speranza in quello che cuore e mente desiderano, per Di Laura. Il progetto ‘Fuorimetrica’ Tribute Band

(Roberto Di Laura alla voce, Carlo Cirri al piano e tastiere, Marco D’Arpa al basso, Alessandro Mirabella alla chitarra, Agostino Amorello alla batteria) nasce dalla passione per il canto del leader e dal supporto di Cirri nel formare una tribute. Lo stesso Baroni,

visto in sogno, ha supportato Roberto, nell’escalation artistica. L’aspetto musicale ad alto livello e l’incontro con un entourage che ha creduto nell’espressività di ‘Fuorimetrica’, ha portato esiti come la vittoria del contest ‘Risuoni’ ad Aci Bonaccorsi 

disputato fra sessanta tribute band italiane

e celebrato con un caloroso abbraccio finale.

Foto: Michelangelo La Rocca

Angela Balboni

Commenti

commenti