GENITORI IN BLUE JEANS

‘GENITORI IN BLUE JEANS’ (GROWING PAINS)

è una sitcom statunitense prodotta tra il 1985 e il 1992 in 166 episodi strutturati in sette stagioni e approdata in Italia a partire dal 1987 per narrare la vita di tutti i giorni della famiglia SEAVER: papà JASON (interpretato da ALAN THICKE e doppiato da GIANNI GIULIANO) psichiatra, mamma MAGGIE (interpretata da JOANNA KERNS e doppiata da SERENA SPAZIANI) giornalista e i tre scatenati figli MIKE (interpretato da KIRK CAMERON e doppiato da FABRIZIO MANFREDI) CAROL (interpretata da TRACEY GOLD e doppiata da ROSSELLA ACERBO) e BEN (interpretato da JEREMY MILLER e doppiato da ALESSANDRO TIBERI) a cui si aggiungerà l’ultima nata, la piccola CHRISSY

interpretata, dalla sesta stagione da ASHLEY JOHNSON e doppiata da DOMITILLA D’AMICO.

Mike, insegnante in una classe di alunni difficili, scopre che LUKE BROWER (interpretato da LEONARDO DI CAPRIO e doppiato da FRANCESCO PEZZULLI) non ha una casa in cui vivere e chiede ai propri genitori di ospitarlo fino a quando troverà una migliore sistemazione.

Jason e Maggie entrano in competizione per gestire la rubrica di un quotidiano e Luke scappa da casa Seaver, sarà Ben a prendersi cura di lui una volta tornato in famiglia. Proprio quando il ragazzo sta cominciando ad inserirsi nel contesto di affetti sicuri, il padre biologico George si fa vivo per riprenderlo con sé. Ben si impegna a superare l’esame di ammissione all’università ma saputo che il padre non ne ha fiducia, cade nello sconforto. Carol inizia a frequentare Dwight (interpretato da CHRISTOPHER BURFARD) e Miki, Kate (interpretata da CHELSEA NOBLE). Mentre Ben, stanco dei soprusi da parte di bulli della scuola, prende lezioni di karate, per accrescere la sua autostima, mamma Maggie decide che realizzerà il suo sogno di scalare una montagna; un importante senatore la contatterà per la figura di ufficio stampa a Washington. Prima di trasferirsi, Mike chiede a Kate, la ragazza che ha sempre amato, di sposarlo e Luke, rivedendo di nuovo il padre dovrà decidere con quale famiglia continuare il suo percorso di crescita. Dalla serie è stato tratto lo spin-off ‘Dieci sono pochi’

trasmesso in Italia nel 1992, che racconta le vicende del coach Graham T. Lubbock, interpretato da Bill Kirchendauer (che in Genitori in blue jeans era l’insegnante di Mike e Carol Seaver) e a seguito del suo licenziamento si trasferisce con gli otto figli e la moglie Elizabeth ad Eureka, in California.

Sergio Galuppi

Commenti

commenti