GIORGIO GANZERLI

Giorgio Ganzerli allo ‘Scatafascio’…

“E’ stata un’esperienza interessante; con un cast di comici affermati e qualche talento in erba, da Paolo Rossi a Bebo Storti, da Debora Villa a Raul Cremona, da Antonio Cornacchione a Fabrizio Fontana e altri. Preceduto da serate live, per testare l’impatto verso il pubblico, il programma satirico, è poi approdato in tv”.

…in teatro con Alessandra Faiella…

“Con Alessandra, artisticamente, abbiamo affrontato sia teatro che tv, condividendo anche anni di vita coniugale, poi le nostre strade si sono divise in tutti i sensi”.

Giorgio Ganzerli autore di ‘Tisana Bum Bum’ registrata al Caffè Teatro di Verghera…

“Intenzionati a non realizzare una brutta copia di un qualsiasi programma comico, impostando i 45 minuti di ogni puntata, come una sitcom, il soggetto si svolgeva all’interno del locale, poco prima dell’ora di chiusura, con la band che si accingeva a rimettere gli strumenti nelle custodie, le cameriere a togliersi i grembiuli, il barista a controllare il rifornimento di bevande per la sera dopo, gli artisti che si erano esibiti, a considerare le reazioni del pubblico e gli ultimi avventori a concedersi un ultimo brindisi. Alcuni comici che vi hanno partecipato, sono ora prestigiosi (Virginia Raffaele, Giacobazzi, Corrado Nuzzo, Nando Timoteo) peccato la Rai abbia posizionato il programma, per i telespettatori, in terza serata nei mesi di luglio ed agosto!!!”.

‘Formalina’: spettacolo teatrale dai racconti di Irvine Welsh e Chuck Palahniuk per la regia di Massimo Navone…

“Anche se in Italia, quando si parla di sesso, la risposta è un po’ prevenuta, lo spettacolo, tra l’altro molto divertente, è stato gradito, davanti ad un pubblico trasversale attento”.

‘Sex Quiz’, un giocomicshow’ condotto da Giorgio Ganzerli e Flavio Pirini dove il pubblico è chiamato a rispondere a domande ‘piccanti’…

“…100 domande ‘piccanti’…sapientemente sviluppate senza cadere nella volgarità, divertendosi e facendo divertire il pubblico, spingendolo ad essere il più sincero possibile, onde venire giudicati, in base alla veridicità dei fatti, da altre persone presenti in sala”.

‘Con un’accetta piantata nel cervello’: la mattina del due maggio, l’avvocato Sergio Gironi viene trovato ‘come recita il titolo’ dall’ispettore della polizia Martini, ma…non è l’unico cadavere. Il noir a teatro, con Giorgio Ganzerli.

“Si tratta di uno dei gialli semi seri della trilogia noir, con ‘Una tranquilla rapina in banca’ e ‘Assetati d’amore’, tra donne fatali, sigarette ed omicidi: chi sarà l’assassino e perché uccide?”.

Giorgio Ganzerli in libreria: ‘Il mio inconscio sa di tappo’…un retrogusto di desideri non-doc?


“…un allusione ad un inconscio che ha abusato di…troppo vino!!!”.

“Giorgio Ganzerli, la tv, il teatro, il progetto ‘Musicomedians’, portato avanti da Flavio Oreglio…

“Sono tanti anni che Flavio sta raccogliendo materiale per il suo Archivio del Cabaret; questa reunion in svariate arti è un bel progetto, sia a livello artistico che umano. La tv, nonostante proponga modelli vecchi, rivisitati, rimane sempre un veicolo per farsi conoscere dalla massa ed il teatro, se non prodotto da aziende rinomate, a seguito dei costi, limita le aspettative delle piccole compagnie”.

Angela Balboni

Commenti

commenti