HOSTAGES

Proiettato nella sezione ‘Panorama’ al 67° Festival Internazionale del Cinema di Berlino
‘HOSTAGES’

è un film drammatico scritto da Rezo Gigineishvili e Lasha Bugadze, tratto dalla vicenda del volo Aeroflot Flight 6833, avvenuta nel 1983. Un gruppo di georgiani, attori, pittori, medici, sentendo di appartenere al mondo libero occidentale, simboleggiato dai dischi dei Beatles, i jeans e le sigarette Camel, in un gesto disperato e sconsiderato, escogita un piano per dirottare un volo commerciale da Tbilisi a Batumi e costringere l’equipaggio ad atterrare in Turchia per scappare dal regime sovietico. Nika (IRAKLI KVIRIKADZE) e Anna (TINA DALAKISHVILI) organizzano il loro matrimonio

e il crescendo della musica suonata dalla banda serve come diversivo per prepararsi al dirottamento. Arrivati in aeroporto, il gruppo scoprirà che alcuni passeggeri provengono da un’accorpamento di un volo per San Pietroburgo, quindi l’aereo è più grande e contiene più persone del previsto.

Il regista ha fatto ricerche per anni sul dirottamento, intervistando centinaia di testimoni, rimanendo fedele ai fatti realmente accaduti, cambiando solo alcuni nomi e dettagli. Il titolo del film si riferisce sia agli ostaggi presi durante il dirottamento, sia alla condizione di ostaggi di chi viveva oltre la cortina di ferro.

Sergio Galuppi

 

 

Commenti

commenti