IL MIO AMICO ARNOLD

‘IL MIO AMICO ARNOLD’ (DIFF’RENT STROKES)

è una serie statunitense trasmessa in Italia dal 1980, in 189 episodi divisi in otto stagioni. Il ricco investitore PHILIP DRUMMOND

(interpretato da CONRAD BAIN e doppiato da EMILIO CIGOLI, GIUSEPPE FORTIS, ENRICO LUZI, DARIO PENNE, MICHELE KALAMERA, MAURO BOSCO) alla morte della sua governante si prepara ad accoglierne i figli ARNOLD JACKSON

(interpretato da GARY COLEMAN e doppiato da FABRIZIO MANFREDI) e WILLIS JACKSON

(interpretato da TODD BRIDGES e doppiato da RICCARDO ROSSI, FABIO BOCCANERA, ORESTE BALDINI) che andranno a vivere con lui, la figlia KIMBERLY DRUMMOND

(interpretata da DANA PLATO e doppiata da LAURA LENGHI, FRANCESCA GUADAGNO) e la nuova governante EDNA GARRETT

(interpretata da CHARLOTTE RAE e doppiata da FLORA CAROSELLO). Arnold e Willis vengono adottati e iscritti alla scuola privata che il Signor Drummond frequentò a sua volta, da ragazzo, ed il piccolo Jackson viene bullizzato da un compagno detto ‘il gufo’. La Signora Garrett conosce un uomo più giovane di lei che in realtà cerca più una madre, che una compagna. Willis ha difficoltà ad inserirsi nell’istituto e Arnold non ci tiene a festeggiare il proprio compleanno, con gli amici, per via della sua bassa statura. Edna viene sostituita da ADELAIDE BRUBAKER

(interpretata da NEDRA VOLZ e doppiata da ADRIANA DE ROBERTO) e successivamente da PEARL GALLAGHER

(interpretata da MARY JO CATLETT e doppiata da FRANCESCA LUMACHI). A casa Drummond arrivano i parenti olandesi, Willis e Arnold vengono incolpati per i guai del cugino Hans e Kimberly, per il diciottesimo compleanno riceve dal padre, un fondo fiduciario. Minacciato da un’estorsione, il Signor Drummond assume una guardia del corpo; si prepara il matrimonio tra Philip e MAGGIE MCKINNEY

(interpretata da MARY ANN MOBLEY e doppiata da ALBA CARDILLI) e in casa Drummond SAM MCKILLEY

(interpretato da DANNY COOKSEY) è figlio acquisito. Arnold viene nominato giudice di classe e deve decidere se salvare un’amicizia o uscire con la ragazza di cui è innamorato. Kimberly torna da Parigi e per il compleanno regala al padre l’albero genealogico anche se l’uomo si renderà conto che il suo cognome morirà con lui. Sam teme che presto la madre e Philip si lasceranno perché non trascorrono più tanto tempo insieme. Arnold comincia a lavorare presso un giornale e vorrebbe scrivere del problema dell’abuso di sostanze illegali, da parte degli atleti della scuola.

Gabriele Marangione

Commenti

commenti