L’INCREDIBILE HULK

‘L’INCREDIBILE HULK’

è una serie televisiva liberamente ispirata al personaggio dei fumetti del 1962, Hulk

trasmessa in Italia a partire dagli anni Ottanta e composta da 83 episodi (due dei quali piloti) in cinque stagioni. David Banner (Bill Bixby)

è uno scienziato di fama mondiale, specializzato in fisica, biologia molecolare e scienze genetiche che lavora presso il Culver Institute, in California; rimasto vedovo in seguito ad un terribile incidente d’auto, si dedica perennemente alla professione. Trovata una connessione tra i raggi gamma e la forza fisica nascosta nel corpo umano, David sottopone sé stesso ad una scarica di radiazioni elettromagnetiche, scoprendo che una dose eccessiva e il malfunzionamento di un macchinario del centro ha colpito il suo sistema nervoso e le sue cellule, trasformandolo, ad ogni scatto d’ira, in un gigantesco mostro verde

privo di intelligenza ma dotato di una forza incredibile. Ogni metamorfosi di David sarà a seguito di emozioni di collera provate per spalleggiare i più deboli. Con l’obbiettivo di uno scoop giornalistico, Jack McGee (Jack Colvin)

seguirà le tracce di quello che lui ha chiamato HULK (Lou Ferrigno)

(termine che in inglese significa ‘persona grande e goffa’). In cerca di una cura che lo liberi dal suo verde alter ego  

sotto falso nome, David si sposta attraverso gli Stati Uniti, svolgendo i lavori più umili, dal custode di uno zoo all’inserviente in ospedale, dal barman al giardiniere. La conoscenza con lo scienziato Ronald Pratt

dedito a studi nel campo radiologico e genetico darà una speranza a Banner, purtroppo vana, in quanto, vittima di un aereo in fiamme

morirà, esalando nell’ultimo respiro, la frase: “Finalmente…sono libero”.

Sergio Galuppi

Commenti

commenti