MEDICINA ESTETICA

REGIONE FRONTALE E TEMPORALE
I muscoli frontali sollevano i sopraccigli causando, con il loro movimento, la formazione di rughe frontali orizzontali dinamiche: si possono correggere con tossina botulinica o acido ialuronico. Per macchie ed inestetismi su tutto il viso si utilizzano tecniche peeling, per migliorare idratazione e nutrimento cutaneo: biorivitalizzazione.

REGIONE ORBITALE
L’azione del muscolo corrugatore del sopracciglio forma le rughe glabellari verticali dinamiche dette anche ‘rughe del leone’. Il muscolo procero forma rughe sottili orizzontali a livello della radice della piramide nasale ed il movimento a fisarmonica del muscolo orbicolare forma le rughe perioculari dette comunemente ‘a zampa di gallina’: per la correzione vengono usati tossina botulinica e acido ialuronico molto fluido.

REGIONE MALARE, ARCO ZIGOMATICO, NASO
Si possono correggere le imperfezioni con una rinoplastica non chirurgica.

REGIONE ORALE, BUCCALE, MASSETERICA
Guance e angolo mandibolare si possono correggere mediante peeling o rivitalizzazione, le rughette verticali delle labbra con tossina botulinica.

COLLO
La zona si può correggere con peeling utilizzando acido polilattico o in alcuni casi facendo un lifting.

In collaborazione con ‘Centro di Medicina Estetica Riolo Terme’

Commenti

commenti