MOLISE CINEMA FILM FESTIVAL

Con obbiettivo la promozione delle più recenti e innovative produzioni del cinema italiano ed internazionale, privilegiando i giovani autori e i nuovi linguaggi, con particolare attenzione ai cortometraggi e ai documentari, la 17a edizione del MoliseCinema Film Festival

si svolge a Casacalenda, dal 6 all’11 agosto 2019: quattro le sezioni competitive:

‘PAESI IN LUNGO’ (lungometraggi, prime e seconde opere, italiani ed internazionali), ‘PAESI IN CORTO’ (concorso internazionale per cortometraggi), ‘PERCORSI’ (concorso nazionale per cortometraggi italiani), ‘FRONTIERE’ (concorso per documentari italiani). Mentre al cinema Teatro si apre il Festival con il film ‘Con il fiato sospeso’ con Alba Rohrwacher,

alla Galleria Iannucci, il Centro Sperimentale di Cinematografia Cineteca Nazionale inaugura la mostra ‘Baci nel cinema’ e all’Arena, Paolo di Paolo e Gaeta Ferro danno il via alla manifestazione, con la partecipazione di Gianmarco Saurino.

Tra i film in concorso: ‘Selfie’

di Agostino Ferrente (storie di ragazzi a Napoli) e ‘Terra bruciata’

di Luca Gianfrancesco (eccidio di civili trucidati da una pattuglia di militari tedeschi, nel ’43, a Caserta), tra i lungometraggi (opere prime e seconde) ‘Croce e delizia’

con Fabrizio Bentivoglio e Alessandro Gassman e ‘L’uomo che comprò la luna’

di Paolo Zucca. Tre spettacoli live arricchiscono il programma delle proiezioni: ‘Moby Dick’, d’ispirazione melvilliana, un omaggio raccontato e cantato a Pino Daniele e David Riondino con le ‘sue principesse, triglie e alpini’. Dedicata alla cinematografia di Sergio Leone

la trilogia ‘Per un pugno di dollari’/’ Per qualche dollaro in più’/ ‘Il buono, il brutto, il cattivo’, nella sezione ‘Retrospettiva’.

Angela Balboni

Commenti

commenti