MOLLY MONSTER

Nata dalla penna del disegnatore Ted Sieger

e protagonista della celebre serie tv animata in onda su Rai YoYo, MOLLY

è un mostro diverso da tutti gli altri: ama l’ordine, mangia educatamente, si rifiuta di indossare le scarpe e il suo desiderio più grande è trovare un fiore. Matthias Bruhn, Michael Ekblad e lo stesso Sieger firmano ‘MOLLY MONSTER’

per il grande schermo: rivolgendosi al pubblico della prima infanzia, con i colori giusti, si affrontano temi quali la diversità, la nascita, l’amicizia e gli affetti. Molly sta per diventare sorella maggiore ed è talmente felice di questa inaspettata novità che decide di cucire a maglia un cappellino

per il nascituro, di cui non si conosce ancora il sesso. I piccoli mostri non nascono a Mostrilandia, ma sull’isola delle Uova e i genitori di Molly dovranno compiere un lungo viaggio per portare l’uovo dove si potrà schiudere. Avendo dimenticato di prendere il regalo di Molly per il fratellino o sorellina, accompagnata da Edison, un simpatico giocattolo a molla, la mostriciattola, nonostante la giovane età, si spingerà oltre i confini del suo mondo

per raggiungere la famiglia.

Sergio Galuppi

Commenti

commenti