NEK Il mio gioco preferito

Dopo tredici album di inediti, in questi ultimi due anni, Filippo Neviani (Nek)

è stato protagonista del tour di straordinario successo con gli amici e colleghi Max Pezzali e Francesco Renga,

ha partecipato al Festival di Sanremo

con il brano ‘Mi farò trovare pronto’ e, in studio, con i produttori Chiaravalli e Fazio ha lavorato a nuove canzoni dai ritmi meno elettronici rispetto ai precedenti. ‘IL MIO GIOCO PREFERITO’

è un album diviso in due parti per raccontarsi in musica largamente, nel tempo (la seconda parte uscirà nei prossimi mesi) e dal punto di vista dell’oggi.

‘MI FARO’ TROVARE PRONTO’ è un brano liberamente ispirato ad una poesia di Borges, e la versione sottotitolata ‘davanti a te’ è impreziosita dalla voce inconfondibile di Neri Marcorè e dai versi del poeta amico, Filippo Davoli. E’ bello guardarsi intorno e rendersi conto che noi, con i nostri gesti quotidiani, siamo un tassello di una grande cosa e facciamo ‘LA STORIA DEL MONDO’. ‘ALZA LA RADIO’ è una dedica a ciò che, anche quando siamo sommersi dallo stress, ci rallegra, ci distrae e ci dà energia. ‘MUSICA SOTTO LE BOMBE’ è un omaggio in versione ska alla capacità di reagire comunque al dolore. ‘COSA CI HA FATTO L’AMORE’ è una constatazione che, nonostante la confusione che può risultare pensare per due, l’amore rimane l’unico caos che siamo disposti a sopportare. Ne ‘IL MIO GIOCO PREFERITO’, Nek vive il suo essere ‘bambino’, stupendosi ancora delle piccole cose.

Foto: Luisa Carcavale

Roberta Masi

Commenti

commenti