PRETTY WOMAN

Dalle note di Roy Orbison, la regia di Garry Marshall e nomination ai Premi Cesar, Oscar, BAFTA, Golden Globe e David di Donatello, ‘PRETTY WOMAN’

è un film romantico del 1990, interpretato da RICHARD GERE nei panni dell’affarista miliardario Edward Lewis, doppiato da Michele Gammino e JULIA ROBERTS, doppiata da Cristina Boraschi.

Edward acquista compagnie in fallimento per poi rivenderle in piccole parti e ricavarci cospicue somme di danaro, Vivian (la Roberts) è una prostituta: i due si incontrano sulla Hollywood Boulevard, l’uomo le propone di rimanere al suo fianco per una settimana in cambio di tremila dollari e nuovi abiti da indossare in serate di gala e la ragazza accetta trascorrendo con lui la prima notte. Sia in albergo che in un negozio d’abbigliamento, per fare acquisti, Vivian viene derisa per il suo hooker chic provocatorio

Philip Stuckey, avvocato di Edward l’insulta tentando anche di violentarla. Edward è visibilmente stupito della trasformazione di Vivian in abito da sera:

andranno ad una partita di polo, a vedere la Traviata di Verdi a San Francisco, su un jet privato e ritornati in albergo faranno l’amore tra il sussurro di Vivian che si dice innamorata di Edward. L’affarista offre alla ragazza un appartamento così da poter continuare a vederla ma la proposta la offende e rifiuta rimanendo con l’amica coinquilina Kit. Desiderosa di una vita migliore, Vivian si prepara a partire per San Francisco ma Edward le confermerà il suo amore raggiungendola sulle scale antincendio dell’abitazione

baciandola appassionatamente.

Roberta Masi

Commenti

commenti