RAGAZZO FORTUNATO

Sono un ragazzo fortunato
era scritto anche nei biscotti
e c’ho creduto
vivo la vita sui progetti.

Vorrei scalare l’Everest.
Vorrei guidare le Mille Miglia.
Vorrei un tour coast to coast.
Vorrei galoppare su di un cavallo con sciolta la briglia.

Sono un ragazzo fortunato
che crede nella vita e in ogni suo momento:
dal giorno in cui sono nato
vivo nel vento.

Alba Di Notte

 

Commenti

commenti