SIX FEET UNDER

SIX FEET UNDER

è una serie televisiva statunitense andata in onda sul canale HBO dal 2001 al 2005, riscuotendo un grande successo; in Italia le prime due stagioni sono state trasmesse in prima visione nel 2004 su Italia 1, la terza in chiaro su Italia 1e a pagamento su Fox nel 2005, le ultime due in prima visione, nel 2008 su Cult ed in chiaro su Iris nel 2009. I temi trattati vanno dalla famiglia alle relazioni, alla religione, alla morte; ogni episodio inizia con un decesso in base al quale si dipana tutta la trama, tra surrealismo e humor nero, con un personaggio che interagisce immaginariamente con la persona morta.

Nathaniel Fisher, proprietario dell’agenzia funebre ‘Fisher & Figli’ di Los Angeles, manca improvvisamente sconvolgendo le vite dell’intera famiglia, i figli Nate, David e Claire, la fragile moglie Ruth, Federico Diaz, restauratore ed imbalsamatore della ditta e Brenda e Keith, rispettivamente fidanzata di Nate e compagno di David. Nonostante l’offerta di acquisto dell’agenzia da parte della Khroener Service International, i fratelli Fisher decidono di continuare sulle orme professionali del padre. Ruth divide il suo forte sentimento tra l’ambientalista Hiram ed il fiorista russo Nikolai e in viaggio verso l’ospedale psichiatrico dove è ricoverato Billy, fratello di Brenda, dopo un lieve incidente e la visita di controllo, a Nate viene diagnosticata una malformazione al cervello che potrebbe, nel tempo, causare gravi problemi. Zia Sarah porta un po’ di scompiglio in casa Fisher ma farà comprendere a Claire la sua passione nascosta per l’arte. Nate, in un confronto con un rabbino donna scoprirà i lati della morte nella religione ebraica, sarà ricompensato con una motocicletta dalla moglie di un defunto per aver accettato di svolgere il funerale proprio il giorno di Natale e verrà a conoscenza di essere il padre del bambino portato in grembo da Lisa. Claire, rifiutata da college di prestigio capisce di poter frequentare solo scuole di scarso livello istituzionale. Keith e David ricevono la visita di un assistente sociale intenzionati a diventare tutori legali della piccola Tracy, nipote del primo e Brenda, che intrattiene rapporti di sesso con sconosciuti sta scrivendo un libro erotico in realtà autobiografico sul suo passato. Nasce Maya, figlia illegittima di Nate; l’uomo, tenendo tra le braccia, AAron, malato terminale di cancro e agonizzante viene informato che non c’è nessun tunnel e nessuna luce a preparare alla morte. Nate sposa Lisa, viene sottoposto ad operazione al cervello e la Fisher & Figli diventa Fisher & Diaz. David entra a far parte di un coro maschile, il compagno di un componente della formazione canora muore e chiede che al funerale venga messa in scena un’opera teatrale e a chiudere sia un tenore che canta ‘Nessun Dorma’. In agenzia viene assunto il giovane Arthur che inizierà una forte amicizia con Ruth e David e Keith si confrontano riguardo alle loro passate relazioni con donne. Muore il padre di Brenda ed il funerale ha luogo sulla spiaggia in cui lei e Nate si sarebbero dovuti sposare. Lisa scompare, non si sa se sia fuggita con un altro uomo, se sia stata uccisa o si sia suicidata. Ruth inizia una relazione con George, conosciuto durante una veglia e dopo poche settimane i due si sposano, Brenda frequenta il suo vicino di casa. Nate, in crisi depressiva passa le notti ad ubriacarsi nei bar lasciando Maya alle cure della famiglia, riceve dalla polizia una telefonata che gli comunica il ritrovamento del cadavere di Lisa morta annegata, la seppellirà nel deserto, in cima ad una collina come dalle sue ultime volontà. David, rapito da un autostoppista viene obbligato a svuotare il suo conto in banca e ad assumere droghe, rischiando di morire bruciato per mano del folle. Nate e Brenda hanno incontri di sesso e Claire crede di essere innamorata dell’amica Edie. Federico tradirà spesso la moglie Vanessa andando a stare a casa Fisher nella stanza dei cadaveri. Ruth parte per il Messico con l’amica Bettina, tornata a casa scoprirà dalla figlia di George che l’uomo soffre di disturbi mentali. Nate comunica a Brenda di volerla sposare ed avere assieme un figlio. George viene fatto ricoverare in istituto; David e Keith intraprendono il percorso per diventare genitori non sapendo ancora bene se adottare un bambino o ricorrere ad una madre surrogata. Brenda ha un aborto spontaneo il giorno delle nozze e subito dopo, con Nate decidono di avere un altro figlio. David e Keith portano avanti una difficile prova di adozione di due fratellini di colore. Claire inizia a lavorare in un ufficio dove conosce Ted; Brenda si sottopone ad esami specialistici temendo che la nascitura possa essere malata. Nate, di nuovo operato, muore in ospedale e, da sue intenzioni viene sepolto, senza bara, in un grande parco. Nasce Willa Fisher Chenowith.

SIX FEET UNDER termina mostrando il futuro della famiglia Fisher: David e Keith si sposeranno, istruiranno il figlio adottivo Durrell nel portare avanti l’impresa di famiglia, David morirà per cause naturali durante un pic-nic, Keith, ucciso da malviventi, Durrell avrà un compagno ed il fratello Anthony si sposerà e diventerà padre. Ruth aprirà una pensione per cani con Bettina e morirà di vecchiaia in ospedale accudita da David, Claire e George. Claire si sposerà con Ted e felice abbandonerà la vita. Federico sarà vittima di un attacco cardiaco durante una crociera con Vanessa. Maya e Willa cresceranno.

Gabriele Marangione

Commenti

commenti