VINYL

‘VINYL’

è una serie statunitense composta da dieci episodi, creata da Mick Jagger, Martin Scorsese, Terence Winter e Rich Cohen,

trasmessa, in Italia, su Sky, in simulcast, in lingua originale, da febbraio 2016, poi doppiata in italiano, ambientata nella New York degli anni ’70: Richie Finestra (Bobby Cannavale)

è il presidente e fondatore dell’etichetta discografica American Century Records, un tempo di successo e, negli ultimi anni, sull’orlo del fallimento. Con l’aiuto dei collaboratori Clark Morelle, Zak Yankovich e Scott Leavitt

salva le apparenze dell’azienda, falsificando i fatturati, in attesa della vendita alla Polygram, interessata a mettere sotto contratto i Led Zeppelin. Richie è sposato con la bellissima Devon (Olivia Wilde)

ex attrice e modella, ma le difficoltà in ambito professionale avranno ripercussioni sullo stato del suo matrimonio, portando l’uomo anche ad abusare di alcol e droghe. L’ambiziosa impiegata Jamie Vine (Juno Temple)

propone di ingaggiare band emergenti, come i Nasty Bits

in modo che si addebitino le spese di produzione e la dirigenza ci guadagni. Complice di un omicidio, Richie chiede a suo padre di fornire alla polizia un alibi a sua difesa, per la data medesima. Il rock e il punk si stanno insediando, dal poliedrico David Bowie

al grande Elvis

(nella serie, magistralmente interpretati dai sosia), mentre si festeggia

la nascita della sotto etichetta Alibi.  

Sergio Galuppi

Commenti

commenti